Consiglio scientifico

Il Consiglio Scientifico svolge una funzione consultiva sulle questioni a carattere tecnico scientifico nelle materie di competenza dell’ICCU.
Il Consiglio formula suggerimenti e proposte per la predisposizione del programma di attività ICCU e per il migliore svolgimento delle relative funzioni. Valuta lo specifico apporto delle attività dell’ICCU a livello nazionale e internazionale, anche attraverso la predisposizione di relazioni annuali di valutazione. Il Consiglio Scientifico esprime pareri non vincolanti.
Il Consiglio Scientifico è nominato dal Direttore generale per le biblioteche, gli istituti culturali ed il diritto d’autore. E’ convocato dal Direttore dell’ICCU ed è composto da cinque membri, così individuati: il Direttore stesso; due responsabili delle articolazioni scientifiche interne all’ICCU; due membri esterni scelti tra una rosa di nominativi proposta dal Direttore tra esperti di alta qualificazione nel campo disciplinare e tematico di attività dell’ICCU operanti in altre pubbliche amministrazioni ovvero in istituzioni private italiane e straniere.
Il consiglio elegge al suo interno il Presidente e il Vice Presidente.
I componenti del Consiglio Scientifico durano in carica tre anni, possono essere confermati una sola volta e la loro partecipazione è a titolo gratuito.