ICCU | Istituto Centrale per il Catalogo Unico - Standard MAG - Versione 1.5
Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice dei servizi online

Menu di navigazione
Home page »  Normative e standard  »  Linee guida per la digitalizzazione e metadati  »  Standard MAG - Versione 1.5

Menu di navigazione principale




Indice dei servizi online


Contenuto della pagina


Standard MAG - Versione 1.5

Il presente standard (versione 1.5 del 6 aprile 2004) è stato elaborato sulla base delle indicazioni ("Appunti per la definizione di un set di metadati gestionali-amministrativi e strutturali per le risorse digitali" del 30/1/2001 e v. 1.0 del 3/5/2002) del Gruppo di studio sugli standard e le applicazioni di metadati nei beni culturali. L'attuale versione è compatibile con la versione 1.0 del 20 maggio 2003.


Descrizione generale

 Lo schema generale è composto dalle sezioni: 

  • gen informazioni generali sul progetto e sul tipo di digitalizzazione
  • bib metadati descrittivi sull'oggetto digitalizzato
  • stru metadati strutturali
  • img metadati specifici relativi alle immagini fisse
  • ocr metadati specifici relativi al riconoscimento ottico del testo
  • doc sezione utilizzata per descrivere ad esempio un file in formato pdf o rtf

E' previsto l'inserimento nello schema delle sezioni relative al suono ed alle immagini in movimento ed un'evoluzione per il trattamento dei metadati nel caso di oggetti digitali nativi. 

Metadati descrittivi

Si fa l'ipotesi che gli oggetti digitalizzati abbiano metadati descrittivi già presenti in un archivio bibliografico standard.
La presenza di tali metadati nello schema è garanzia del corretto collegamento con tale archivio.
La sintassi definita fa riferimento alle specifiche del set di elementi Dublin Core.

Metadati strutturali

Il rapporto tra l'insieme dei file trasmessi ed il record bibliografico è descritto dai tag <piece>, <completeness> e <sequence_number> associato ad ogni immagine.
I casi presi in considerazione sono: 

  • unità bibliografica e unità fisica coincidono (es monografia in un volume).
  • pezzo fisico di un set (es. fascicolo di un periodico) 
  • parte componente che non coincide con una unità fisica (es. capitolo di un libro) 

La sezione <stru> completa i metadati strutturali con un indice delle sezioni dell'oggetto digitalizzato. A tali metadati è possibile associare informazioni di rappresentazione.

Metadati amministrativi

Per la definizione dei metadati relativi alle immagini fisse è stato preso in considerazione lo standard NISO.

Torna su


Documentazione

Torna su


Modifiche/aggiornamenti alla documentazione

Modifiche del 11/2002

  • Per i metadati descrittivi si fa riferimento diretto allo schema definito da DCMI.
  • È stata introdotta la sezione <stru> dei metadati strutturali

Modifiche del 3/2003

  • Sono state aggiunte alla sezione <img> le sottosezioni <target> ed <altimg>

Modifiche del 5/2003

  • Sono state aggiunti alla sezione <gen> il tag <collection> e la sezione <img_group> che raggruppa caratteristiche comuni a più immagini nel SIP
  • La sezione <bib> è stata arricchita con il set completo di elementi DC
  • È stato aggiunto alla sezione <bib> l'attributo level (livello bibliografico)
  • La sezione <holdings> è stata arricchita con in tag <library> e resa ripetibile
  • Il tag <fis> è stato rinominato <piece>
  • È stato aggiunto il tag <element> alla sezione <stru>
  • È stata aggiunta la sezione <doc> 
  • Nelle sezioni <img> ed <altimg> è possibile fare riferimento ad un img_group piuttosto che ripetere metadati comuni a più immagini.
  • Nella sezione <img> è stata introdotta la sottosezione <image_metrics> che affianca <image_dimensions>
  • È possibile esplicitare l'holding di riferimento per ogni pagina
  • È stata introdotta la sezione <doc>
     

Modifiche del 4/2004

  • Modificata radicalmente la sezione <stru> pur mantenendo la compatibilità con le precedente versioni
  • <usage> è ora ripetibile
  • eliminato un refuso:<access_rights> in <altimg>
  • meglio precisata la semantica di <access_rights>: si riferisce ai diritti relativi all'oggetto analogico oggetto di digitalizzazione

Torna su


Esempi

Per la validazione degli esempi è stato utilizzato il parser Xerces di Apache.

Torna su


Schema importati e modelli di riferimento

NB: per semplificare il lavoro di validazione gli schemi importati sono stati scaricati e resi disponibili:

Per ulteriori informazioni: segreteriamag@iccu.sbn.it

Torna su

Ultimo aggiornamento: 25.06.2014