ICCU | Istituto Centrale per il Catalogo Unico - Caratteristiche e funzionalità del servizio ILL SBN
Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice dei servizi online

Menu di navigazione
Home page »  ILL SBN  »  Caratteristiche e funzionalità del servizio ILL SBN

Menu di navigazione principale




Indice dei servizi online


Contenuto della pagina


Caratteristiche e funzionalità del servizio ILL SBN

Il server ILL è attualmente integrato con l’OPAC SBN e può integrarsi con altri cataloghi italiani ed esteri (vedi: specifiche tecniche). In questo modo, le informazioni relative alla notizia bibliografica e alla biblioteca destinataria della richiesta dove il documento è stato localizzato sono trasferite automaticamente dal catalogo alla pagina di richiesta di servizi della procedura.

Al servizio ILL SBN si accede, dopo aver localizzato una pubblicazione, dal:

Il servizio è accessibile attualmente anche dal catalogo nazionale dei periodici ACNP e dal catalogo di spoglio di periodici ESSPER.
 
La  procedura ILL SBN si occupa dello scambio delle informazioni necessarie per la gestione delle richieste; si occupa quindi della comunicazione necessaria per gestire in modo trasparente le richieste di prestito interbibliotecario e fornitura documenti utilizzando un linguaggio standard comune condiviso a livello internazionale (ISOILL 10160 e ISOILL 10161).

I bibliotecari accedono direttamente al servizio su web con userid e password attribuite dal sistema, inviano le richieste per conto dei loro utenti e gestiscono le transazioni con le biblioteche partner attraverso messaggi definiti dal sistema in accordo allo standard ISO/ILL.
Gli utenti finali, in possesso di un indirizzo di posta elettronica e iscritti a una biblioteca partner, possono  localizzare un documento nel catalogo SBN o in altri cataloghi integrati e inviare una richiesta di prestito interbibliotecario e fornitura documenti a un’altra biblioteca iscritta al servizio con la sola validazione della biblioteca di riferimento.
I bibliotecari e gli utenti possono seguire in modo trasparente l’intero iter della richiesta.

Il server ILL può attualmente interoperare anche con sistemi esterni di gestione biblioteca perchè è in grado non solo di ricevere, ma anche di inviare richieste e quindi di attivare autonomamente le transazioni ILL.
Possono partecipare al servizio cooperativo oltre alle biblioteche che utilizzano direttamente l’interfaccia web, anche biblioteche che utilizzano altri applicativi e scambiano messaggi conformi ISO ILL con il server ILL inviando e ricevendo le richieste su protocollo HTTP.

Per ulteriori informazioni: Antonella Cossu

Ultimo aggiornamento: 13.10.2016