ICCU | Istituto Centrale per il Catalogo Unico - World Digital Library
Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice dei servizi online

Menu di navigazione
Home page »  Attività e servizi  »  Attività internazionali  »  World Digital Library

Menu di navigazione principale




Indice dei servizi online


Contenuto della pagina


World Digital Library

La World Digital Library (WDL) è una biblioteca digitale multilingue sotto il patrocinio dell'UNESCO, progettata e gestita dalla Library of Congress in collaborazione con centinaia di istituzioni bibliotecarie nel mondo.
Gli obiettivi fondamentali della World Digital Library sono di favorire il dialogo e promuovere la comprensione internazionale e interculturale, aumentare la quantità e la varietà di contenuti culturali a disposizione su Internet, mattere risorse interessanti a disposizione di docenti, studenti e del pubblico generale, contribuire alla diffusione della conoscenza e alla promozione internazionale delle culture e della ricerca scientifica, costruire capacità nelle istituzioni partner del progetto al fine di restringere il divario digitale all'interno e tra le nazioni.

La WDL mette gratuitamente a disposizione sul Web materiali che testimoniano le diverse culture del mondo. Manoscritti, lettere, carte geografiche, stampe, giornali, libri rari, documenti, filmati, registrazioni sonore, manifesti e illustrazioni sono messi a disposizione da istituzioni di tutto il mondo, dalla Library of Congress alla Biblioteca di Alessandria, alle biblioteche nazionali di Brasile, Cina, Russia, Israele, Francia, Serbia, Svezia, Uganda, Iraq, Taiwan e molte altre, in un elenco che oggi supera il centinaio di istituzioni ed è continuamente in via di espansione.
Il partner italiano è il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che, attraverso la Direzione generale per le biblioteche, coordina il contributo delle biblioteche statali per il tramite operativo dell’ICCU.

Il portale della WDL è stato inaugurato ufficialmente il 21 aprile 2009, e attualmente dà accesso alle riproduzioni digitali integrali ad alta risoluzione di circa 1500 oggetti, corredati da una descrizione bibliografica redatta seguendo lo standard descrittivo specifico della WDL e offerta in sette lingue, le sei ufficiali dell’UNESCO (inglese, arabo, cinese, francese, russo e spagnolo ) più il portoghese.
In sette lingue è proposta anche la navigazione del portale e le diverse funzionalità di ricerca, che consentono agli utenti di ricercare i materiali per area geografica, tipologia, periodo storico, tema, istituzione.
Le riproduzioni digitali ad alta risoluzione permettono ingrandimenti in grado di far apprezzare i particolari e le caratteristiche fisiche dei manufatti. Descrizioni accurate, ma sintetiche, agevolano l’interpretazione dei documenti e li mettono in relazione con le istituzioni responsabili e i servizi web collegati. A corredo dei materiali sono presentati dei brevi video introduttivi, in cui i curatori degli oggetti selezionati ne descrivono la storia e le caratteristiche salienti.

La WDL lavora per costituire una rete in grado di coprire man mano tutto il mondo e di svilupparsi in modo da garantire la più ampia rappresentatività dei documenti offerti in consultazione. Partner della WDL possono diventare biblioteche, archivi e istituzioni di ogni tipo che possiedano contenuti culturali di rilievo.
Istituzioni, fondazioni e privati possono partecipare al progetto anche in altro modo, ad esempio condividendo tecnologie e know-how, sponsorizzando le attività dei gruppi di lavoro o contribuendo finanziariamente.

Documentazione:

Ultimo aggiornamento: 10.12.2015