ICCU | Istituto Centrale per il Catalogo Unico - Gruppo di lavoro sull'Applicazione del Nuovo Soggettario in SBN
Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice dei servizi online

Menu di navigazione
Home page »  Attività e servizi  »  Gruppi di lavoro e commissioni  »  Gruppo di lavoro sull'Applicazione del Nuovo Soggettario in SBN

Menu di navigazione principale




Indice dei servizi online


Contenuto della pagina


Gruppo di lavoro sull'Applicazione del Nuovo Soggettario in SBN

Da giugno 2007 la Biblioteca nazionale centrale di Firenze ha iniziato ad applicare ai documenti catalogati in SBN le regole del Nuovo Soggettario, auspicando che esso venisse adottato anche dalle altre biblioteche della cooperazione.
Al fine di rimuovere gli ostacoli tecnici che impedivano un corretto utilizzo del nuovo strumento sia nell’Indice, sia nel colloquio tra l’Indice e gli applicativi di Polo, nel corso del 2008 si sono svolti una serie di incontri tra funzionari dell’Istituto e della Biblioteca nazionale di Firenze, dai quali è nato un documento che evidenziava i punti critici e le principali problematiche da affrontare, nonché alcuni obiettivi, ritenuti prioritari, relativi a interventi sia sul s/w di Indice che sugli applicativi di Polo. Tale documento è stato presentato dall’ICCU al Comitato tecnico-scientifico SBN che ha proposto la creazione di un apposito Gruppo di lavoro con il compito di “analizzare l’impatto dell’utilizzo del Nuovo Soggettario sul protocollo SBN, sul nuovo protocollo SBN MARC lato Indice e sui  s/w di polo e gli interventi evolutivi necessari per una sua corretta applicazione”.

Il Gruppo di lavoro Nuovo Soggettario ha iniziato il suo lavoro nel gennaio 2009 ed ha prodotto il documento Applicazione del Nuovo Soggettario in SBN che è stato presentato al Comitato tecnico-scientifico nel giugno dello stesso anno.
A seguito delle osservazioni prodotte nel documento citato, il Comitato tecnico-scientifico ha inoltre incaricato il Gruppo di lavoro di elaborare delle linee guida per ridefinire la lista dei Poli da abilitare alla catalogazione semantica in Indice, dopo una verifica più precisa sulla situazione della soggettazione in SBN. In tale ambito, l’ICCU ha diffuso presso tutti i Poli un Questionario sulla catalogazione semantica in SBN formulato assieme alla Biblioteca nazionale centrale di Firenze, allo scopo di “sondare” le disponibilità/possibilità dei Poli alla catalogazione semantica in Indice utilizzando il nuovo strumento. Gli esiti del questionario sono stati riassunti nel documento Risultati questionario. Successivamente il Gruppo di lavoro ha formulato una Tabella dei requisiti che, prendendo come punto di riferimento il questionario ed altre variabili - quali a esempio il livello di “copertura” dei singoli Poli rispetto all’Indice SBN - dovrà fornire gli strumenti per individuare quali e quanti potranno essere i nuovi Poli che alimenteranno l’Indice SBN di soggetti formulati con il Nuovo Soggettario.

Costituzione del Gruppo: Anna Lucarelli, Giovanni Bergamin (Biblioteca Nazionale Centrale Firenze) Carmela Santucci (Biblioteca Nazionale Centrale di Roma) Monica Ferrarini (Regione Emilia Romagna), Raffaella Gaddoni  (Università degli studi di Bologna), Sara Legnaro (Università degli studi di Padova), Sergio Graffi (Regione Lombardia), Giulio Negretto (Regione Veneto), Gabriella Contardi e Maria Lucia Di Geso (ICCU).

Ultimo aggiornamento: 03.03.2015