ICCU | Istituto Centrale per il Catalogo Unico - Gruppo di lavoro per la catalogazione dei documenti fotografici
Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice dei servizi online

Menu di navigazione
Home page »  Attività e servizi  »  Gruppi di lavoro e commissioni  »  Gruppo di lavoro per la catalogazione dei documenti fotografici

Menu di navigazione principale




Indice dei servizi online


Contenuto della pagina


Gruppo di lavoro per la catalogazione dei documenti fotografici

L’attenzione per la catalogazione e gestione dei materiali grafici e in particolare della fotografia, ha sollecitato un dibattito intersettoriale tra fotografi, archivisti, storici dell’arte e bibliotecari e proseguendo a livello internazionale con interessanti riflessioni su strutture e modelli.

Le fotografie costituiscono un patrimonio comune a diversi soggetti deputati alla tutela e diffusione della conoscenza di tali beni: biblioteche, musei e archivi. Queste Istituzioni, pur rappresentando contesti diversi, tradizionalmente separati e autonomi, sono caratterizzati dalla stessa funzione: fornire contenuti e servizi culturali.

Nell’ambito del materiale fotografico, l’Istituto ha attivato gruppi di lavoro tra le biblioteche della cooperazione SBN ed altre Istituzioni, al fine di analizzare gli standard in uso e definire una normativa per le biblioteche.
Negli anni 1998-99, in collaborazione con l’ICCD, l’Istituto Centrale per la Grafica e l’Archivio Centrale dello Stato, nell’ambito dell’elaborazione della scheda F, è stato definito un set minimo di dati condivisibili e mappati nel formato di scambio UNIMARC. (Strutturazione dei dati delle schede di catalogo. Beni artistici e storici. Scheda F. ICCD 1999)

Nel 1999, il Gruppo di lavoro sulla catalogazione della fotografia in SBN ha elaborato un documento Catalogazione e gestione del materiale fotografico in SBN: osservazioni e proposte finalizzato all’individuazione degli interventi necessari per l’evoluzione del nuovo Indice SBN verso il materiale grafico e fotografico.

Dal 2004 con l’evoluzione dell’Indice SBN e l’avvio del nuovo protocollo SBN MARC, è possibile catalogare in Indice con maggiori specificità  altre tipologie di materiale tra i quali la grafica e la fotografia.
Sul versante degli standard catalografici, la nuova edizione dell’ISBD. Consolidated edition integra in un solo testo le ISBD specifiche e fornisce indicazioni descrittive per tutte le tipologie di materiale. Anche il nuovo codice di catalogazione REICAT è stato finalizzato al trattamento uniforme di pubblicazioni di qualsiasi genere all'interno di un catalogo generale per rispondere con un approccio d'insieme e integrato.

In tale ottica l’Istituto ha avviato gruppi di lavoro di catalogazione per diverse tipologie di materiale finalizzati alla definizione di linee guida che andranno poi a confluire in una normativa integrata per SBN. 

Ultimo aggiornamento: 24.04.2014