ICCU | Istituto Centrale per il Catalogo Unico - Gruppo di lavoro per la digitalizzazione del materiale manoscritto
Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice dei servizi online

Menu di navigazione
Home page »  Attività e servizi  »  Gruppi di lavoro e commissioni  »  Gruppo di lavoro per la digitalizzazione del materiale manoscritto

Menu di navigazione principale




Indice dei servizi online


Contenuto della pagina


Gruppo di lavoro per la digitalizzazione del materiale manoscritto

Il patrimonio manoscritto presente in istituzioni quali archivi, biblioteche e musei è sicuramente una tra le maggiori tipologie documentarie che, a causa della fragilità del supporto e della tecnica, necessita particolare cura e tutela. A tal fine, ed anche per promuovere la diffusione del patrimonio culturale, molte istituzioni si trovano nella condizione di digitalizzare i propri manoscritti.
Per aiutare e sostenere tali iniziative e nella prospettiva di un’effettiva interoperabilità, è stato istituito dall’ICCU un Gruppo di lavoro per la digitalizzazione del materiale manoscritto, composto da esperti dell’ICCU, da bibliotecari delle Biblioteche Nazionali Centrali di Roma e di Firenze, della Biblioteca Nazionale di Napoli, della Biblioteca Medicea Laurenziana, della Associazione dei Bibliotecari Ecclesiastici Italiani, da membri della Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino, da archivisti del Ministero per i beni e le attività culturali e dell’Università di Macerata, da storici dell’arte dell’ICCD e della Galleria Nazionale d’Arte Moderna.
Il Gruppo di lavoro ha l’obiettivo di elaborare delle linee guida per fornire strumenti metodologici ed indicazioni tecniche. Saranno analizzate tutte le fasi del processo di digitalizzazione, a partire dalle attività di inventariazione, catalogazione e descrizione del materiale, per poi passare alla scansione, alla realizzazione dei metadati, alle norme relative al contesto giuridico, alla fruizione. Verranno anche esemplificati dei casi di studio e dei progetti già effettuati.

Ultimo aggiornamento: 23.04.2014