ICCU | Istituto Centrale per il Catalogo Unico - Convegno: Musei digitali in rete: presentazione del progetto MuseiD-Italia
Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice dei servizi online

Menu di navigazione
Home page »  Italiano  »  Archivio novità  »  Archivio 2012  »  Convegno: Musei digitali in rete: presentazione del progetto MuseiD-Italia

Menu di navigazione principale




Archivio Novità


Contenuto della pagina


Convegno: Musei digitali in rete: presentazione del progetto MuseiD-Italia

Data news: 14.11.2012

Il 14 dicembre 2012, presso la Biblioteca nazionale centrale di Roma, si terrà il convegno Musei digitali in rete: presentazione del progetto MuseiD-Italia a cura dell'Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane (ICCU), in collaborazione con l'Osservatorio tecnologico per i beni e le attività culturali (OTEBAC)
 
Ingresso è gratuito; la registrazione obbligatoria tramite CEDOLA ONLINE (da inviare entro il 10 dicembre 2012)
 
Centinaia di musei italiani, statali e regionali, hanno partecipato al progetto MuseiD-Italia per la costruzione di un’anagrafe nazionale dei musei e di altri luoghi della cultura, dando vita ad una digital library che presenta in rete le più importanti collezioni museali italiane.
 
Il progetto è integrato con CulturaItalia, il Portale della Cultura italiana gestito dal MiBAC, che offre un punto di accesso integrato alle risorse culturali online del Paese. Un portale dove gli utenti possono trovare notizie, articoli e percorsi che presentano il variegato panorama delle risorse culturali online. CulturaItalia, aggregatore nazionale di contenuti in rete, è il principale partner italiano di Europeana, la biblioteca digitale europea a cui ha già inviato circa 2 milioni di dati italiani e dà inoltre un supporto concreto agli istituti che intendono partecipare allo sviluppo di Europeana.
 
Il convegno presenterà i risultati raggiunti e gli strumenti tecnici messi a disposizione per l’accrescimento del patrimonio culturale digitale in rete anche nell’ottica della politica italiana della Agenda Digitale e del dibattito europeo.
 
CulturaItalia e MuseiD-Italia sono stati finanziati nell’ambito del Piano e-gov 2012 del Dipartimento per l’Innovazione e le Tecnologie del Ministero per la pubblica amministrazione e innovazione, ora Agenzia per l’Italia digitale. Gli obiettivi complessivi sono condivisi con le Regioni, che hanno partecipato allo sviluppo del progetto MuseiD-italia a livello territoriale cofinanziando le attività per la creazione dell’anagrafe nazionale e delle collezioni digitali dei musei regionali.
 
Ultimo aggiornamento: 14.11.2012