ICCU | Istituto Centrale per il Catalogo Unico - EDIT16 - Archivio dediche
Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice dei servizi online

Menu di navigazione
Home page »  Italiano  »  Archivio novità  »  Archivio 2008  »  EDIT16 - Archivio dediche

Menu di navigazione principale




Archivio Novità


Contenuto della pagina


EDIT16 - Archivio dediche

Data news: 21.11.2008

Disponibile il nuovo archivio Dediche. A differenza degli altri che si configurano come archivi gestionali di voci di autorità – Autori, Tipografi/Editori, Marche, Luoghi – quello delle Dediche si configura come una base dati che in piccolo rispecchia quella più ampia dei Titoli che la ospita. L’elemento di raccordo è costituito dall’identificativo dell’edizione che comprende le dediche.

L’approccio alle dediche nasce non solo con l’intento di assicurare l’analisi autonoma e comparata delle dediche del libro del Cinquecento italiano sotto il profilo testuale/figurativo e grafico/tipografico ma anche di arricchire la rete di relazioni e di accessi della base dati e di approfondire la storia delle opere e delle edizioni.

Al momento l'archivio raccoglie circa 810 dediche, risultato della prima fase di attività del Progetto dediche.

Inoltre, al fine di offrire sempre maggiori servizi all’utenza e con l’obiettivo della valorizzazione dei progetti di digitalizzazione di testi e raccolte del XVI secolo, EDIT16 ha iniziato una attività di ricognizione della documentazione digitale pubblicata in rete e conseguentemente di creazione di link alle copie digitali esistenti.
Al momento sono stati realizzati circa 350 link a copie digitali.

Ultimo aggiornamento: 11.02.2011